SOCIETA

Costruzione di link a senso unico

La costruzione dei link per il proprio sito è una delle fasi in assoluto più delicate. I link devono essere pensati e scritti seguendo determinate regole che vi andiamo ora ad elencare:

  • step 01 Controllo preventivo della qualità dei link

    “Link building” e strutturazione degli URL per i posizionanti migliori nel web

    I link sono l’elemento di base che consente un buon posizionamento del tuo sito nelle funzioni di ricerca del web…dunque una maggiore visibilità. Esistono tante tipologie di link ed è ovvio che alcune possono essere così buone da darti una grossa spinta nel posizionamento, mentre altri sono così negativi che possono avere effetti devastanti per il tuo sito. noi consigliamo di utilizzare sempre degli strumenti in grado di effettuare una valutazione dei tuoi link per poi procedere con una selezione più accurata.

  • step 02 Richiesta di link ad altri siti

    Aggiornamento/incremento costante dei link che puntano al tuo sito

    Verifica se ci sono siti che menzionano il tuo nome, ma non puntano ancora a te, in quel caso chiedi loro di inserire il link al tuo sito per essere facilmente raggiungibile da eventuali utenti/clienti.

  • step 03 Richiesta di link ai tuoi clienti

    Anche i tuoi clienti hanno un sito? …Sfruttalo!!!

    È utile chiedere l’inserimento di link che puntino al tuo sito ai tuoi fornitori di materiale, fornitori di servizi, clienti, ed eventuali imprese complementari. Questa è una strategia semplice ma ottimale per ottenere un traffico mirato partendo direttamente dal sito di partner interessati.

  • step 04 Connessioni tra siti

    Connetti tra loro i tuoi stessi siti

    Se disponi di due o più siti che trattano lo stesso argomento inserisci su di essi dei link per creare dei nuovi potenziali vettori di traffico. Non utilizzare questa tecnica se i tuoi siti web risiedono sullo stesso server, collega tra loro solo siti con IP diversi. Non partecipare a schemi di manipolazione di link che sono vietati dalle linee guida dei motori di ricerca. Inoltre ricorda che i link in entrata o lo scambio incrociato di link con un siti che trattano argomenti diversi dal tuo possono essere considerati dai motori di ricerca come Gray-Hat o anche come tecnica di Black-Hat, avendo quindi un effetto molto negativo. Consigliamo di consultare a tal proposito l'ultima versione della guida di Google per evitare sanzioni ed essere sicuri di non fare qualcosa che stroncherà le possibilità del tuo sito di ottenere un posizionamento a lungo termine.

  • step 05 Connessione con i realizzatori del sito

    La società di web design può linkare il tuo sito

    La maggior parte delle aziende di web design elenca i siti dei loro clienti nella sezione “Portfolio” del proprio sito a scopo pubblicitario, quindi anche in quel caso il tuo sito può essere notato da una serie di nuovi potenziali utenti/clienti che ancora non ti conoscono. Assicurati però che non si tratti di un link basato su uno script o un link reindirizzato.

  • step 06 Testimonial

    Diventa testimonial di un prodotto ed ottieni visibilità

    Tutti gradiscono avere dei commenti positivi sui loro prodotti e poter mostrare pubblicamente i feedback positivi, possiamo dunque sfruttare a nostro vantaggio anche questo aspetto. Scegli dunque un sito autorevole, che abbia un buon posizionamento nelle pagine dei motori di ricerca e scrivi una buona recensione riguardante un loro prodotto/servizio anche con dettagli specifici. Dove possibile, concedi al loro sito di rendere visibile il tuo nome completo e il nome della tua azienda; questo feedback positivo, molto probabilmente, sarà postato sul loro sito e questo ti darà la possibilità di chiedere a tua volta l’inserimento del link al tuo sito.

  • step 07 Recensione di un tuo prodotto

    Chiedi la recensione di un tuo prodotto

    I blog attivi (cioè con una discreta quantità di utenti che vi scrivono) possono aiutare il tuo posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito, oltre a portare traffico diretto e una buona reputazione con recensioni favorevoli. Cerca dunque dei blog rilevanti e seguiti, contatta i loro autori, non andare alla ricerca dei blogger più gettonati, ma concentrati invece sui blogger di media popolarità che saranno sicuramente più accessibili e molto più disposti a dare un'occhiata alle tue offerte (con recensione).

  • step 08 Utilizzo dei blogger

    Elimina i tag description duplicati

    Se non hai esperienza nella stesura di recensioni scritte o hai bisogno maggiore visibilità e conseguente traffico verso il tuo sito, puoi provare a far creare un post su di te da parte di un blogger esperto e molto seguito, l’importante è che le cui tematiche trattate di consueto dal blogger siano attinenti al servizio/prodotto da te offerti sul sito. Otterrai così un link di alta qualità che punta direttamente al tuo sito, la notorietà del blogger veicolerà il traffico automaticamente. L'obiettivo di queste recensioni è quello di portare traffico interessato ed aumentare notevolmente la visibilità del sito. Anche se si tratta di ottimi metodi, consigliamo di non abusare mai di questo metodo di “link building”, perché Google ora può penalizzare i siti web per eccessivi link a pagamento costruiti per manipolare il posizionamento nei motori di ricerca.

  • step 09 I beta-tester esterni

    I beta-tester dei forum di settore e siti possono provare il tuo software

    Registrati in un forum beta-testing e chiedi alle persone di testare il software. In questo modo otterrai preziosi consigli e segnalazioni di eventuali errori riguardanti l'usabilità del sito e dei link a senso unico dal forum; inoltre alcuni utenti del forum potranno scrivere delle recensioni sul tuo software sui loro siti, di fatto aumentandone subito la visibilità.

  • step 10 I tech-blogger

    Utilizza i tech-blogger per recensire il tuo software

    I tech-blogger sono sempre desiderosi di testare nuovi software e recensirli nei loro blog, dunque non aspettare che ti trovino, presentagli i tuoi prodotti e lascia che li provino e li recensiscano. Inizialmente dovrai stimolare la loro curiosità nei confronti del tuo prodotto, concentrandoti sugli aspetti che lo rendono migliore di altri simili ed elencargli quali sono i vantaggi che riceveranno con esso, come ad esempio la possibilità di affiliazione, se il software non è shareware.

  • step 11 Enti di beneficenza

    Gli enti di beneficenza e la pagina dei loro benefattori

    Ci sono almeno due aspetti positivi nel donare una parte dei profitti generati ogni mese in beneficenza:

    • I clienti comprando da te, si sentiranno in qualche modo partecipi dell’aiuto che stai fornendo nel progetto di beneficenza, quindi compreranno più facilmente da te anziché rivolgersi ad altri siti.
    • Un aspetto meno conosciuto è quello della visibilità che deriva dal fare beneficenza, siti di beneficenza infatti possono elencare i loro donatori in una sezione speciale del proprio sito; dunque anche in quel caso la presenza di un link che porti
  • step 12 Siti di enti no-profit

    Collabora con enti no-profit in cambio di un link dal loro sito

    Se sei un esperto in qualche campo e sei in grado di mettere a disposizione gratuitamente le tue capacità ad organizzazioni no-profit, ti consigliamo di selezionare alcuni importanti siti .gov e .edu (college, università, enti umanitari, ambientalisti ecc.) che abbiano dei siti da dove potranno ringraziarti per il tuo contributo mettendo anche il link al tuo sito. Sarà possibile così allacciare nuovi contatti e portare anche nuovi potenziali utenti sul tuo sito.

  • step 13 Sponsorizzazione di eventi

    Sponsorizza un evento correlato al tuo prodotto/servizio

    Concorsi, conferenze, fiere ecc. linkano abitualmente i loro sponsor sul sito ufficiale. Inoltre le aziende che sponsorizzano possono esporre il loro nome, marchio o logo sulle insegne degli eventi, edifici, attrezzature, programmi, uniformi o materiale promozionale vario legato all’evento. Senza tralasciare la possibilità di raggiungere un pubblico già selezionato (per interesse), probabilmente interessato ad acquistare i prodotti o i servizi offerti dalla tua azienda. Sponsorizzare un evento ti permetterà ancora di arricchire il tuo sito di post, interagire con gli ospiti, prendendo parte alle discussioni, condividere esperienze e scambiare i contatti e opinioni sui prodotti che spesso possono anche suggerire notevoli miglioramenti.. Suggeriamo in questo caso anche di scrivere un breve post per riassumere l'evento al quale hai preso parte, aggiungere delle slide, foto e video utilizzando i le tue pagine su Flickr, YouTube ecc. in questo modo alimenterai ulteriormente il dibattito sull’argomento trattato. È anche utile includere citazioni dei principali ospiti che hanno preso parte all'evento per far diventare virai i contenuti e generare link validi.

  • step 14 Interazione con i blog di settore

    Posta commenti sui blog di riferimento per la tua nicchia di utenti/clienti

    Trova i blog più popolari nella tua nicchia di potenziali utenti/clienti, inizia ad interagire con loro. Posta commenti quando hai qualcosa da dire o condividere e includi un link al tuo sito nella firma. La menzione (non ostentata) dei tuoi prodotti/servizi nei commenti aiuta a costruire relazioni, fedeltà dei clienti e branding, l’importante è che i tuoi commenti non devono sembrare pura pubblicità, ma la normale interazione tra persone interessate allo stesso argomento.

  • step 15 I forum

    Partecipa spesso e attivamente ai forum di settore

    Analogamente per quanto già detto riguardo l’interazione nei blog, consigliamo di partecipare anche alle discussioni dei forum di setto rendo contributi di qualità relativi all’argomento specifico trattato. Ricordati di aggiungere sempre link al tuo sito aziendale nella firma del tuo intervento e nel profilo utente (sempre che sia consentito dalle regole di un forum), in questo modo, ogni volta che registri un nuovo argomento o inserisci una risposta, i lettori del forum saranno sempre in grado di seguire i link forniti. Tieni presente che i tuoi messaggi dovrebbero offrire informazioni utili ai navigatori web, fan forum e visitatori di ritorno, per non farli desistere dal seguirti. Nota tecnica: consigliamo vivamente di controllare se l'attributo "nofollow" viene usato nel forum, perché solo i link senza "nofollow" ti aiuteranno nel posizionamento.

  • step 16 Forum locale

    Crea un forum di discussione che tratti nello specifico del tuo business

    Se il forum lo permette pubblica informazioni sulla tua attività, crea una discussione con tutte le informazioni sui tuoi prodotti/servizi e argomenti correlati ad essi insieme a foto del prodotto e informazioni sugli sconti, punti vendita ecc. Mantieni sempre il tuo forum aggiornato e comunica con i tuoi potenziali clienti, abbandonarlo o non aggiornarlo spesso, darà al contrario una immagine negativa delle tua attività.

  • step 17 Campioni gratuiti

    Offri campioni gratuiti ai tuoi lettori

    Offri campioni gratuiti e/o sconti sui prodotti ai tuoi lettori/clienti in cambio di feedback e recensioni dei prodotti. Le persone che intervengono attivamente sul tuo sul blog saranno maggiormente motivate a farlo e lo animeranno facendo allo stesso tempo pubblicità.

  • step 18 Enti pubblici

    Ricevi un link da enti pubblici locali

    Vai nel tuo motore di ricerca preferito, esempio Google.it e cerca, ad esempio, il sito web appartenente alla tua camera di commercio locale. Devi inserire la seguente combinazione nella casella di ricerca: il nome della tua città + camera di commercio + aggiungi URL o similari. In questo modo potrai inviare il link che punta al tuo sito.

  • step 19 I partners del tuo business

    Cerca dei potenziali partner per il tuo business e fornisci loro il tuo link

    Cerca le imprese locali che hanno siti con posizionamento elevato ed allo stesso tempo che siano in tema con il tuo sito, contattali per chiedere loro lì’inserimento di un link. Dal momento che è preferibile avere da questi potenziali partners dei link a senso unico (verso di te) invece che uno scambio reciproco di link pensa di fornirgli in cambio dei contenuti o altro materiale che potrebbe risultare loro utile. Questo è ciò che si definisce “guest blogging”.

  • step 20 Le “citazioni”

    Utilizza le citazioni per posizionarti meglio nelle ricerche locali

    Una “citazione” è composta da un insieme di informazioni strettamente legate al tuo business locale e incudono:

    • Il nome del tuo business
    • L’indirizzo della sede
    • Il numero di telefono
    • …e altre informazioni rilevanti per il tuo business.

    Le citazioni aiutano ad avere un posizionamento migliore per i “Search Analytics” locali. Consigliamo di per prima cosa di analizzare le citazioni adottate dei tuoi diretti concorrenti (con buon posizionamento) e cercare di fare allo stesso modo. La pagina di Google Place dei tuoi concorrenti è lo strumento che ti permette di vedere tutte le informazioni presenti nelle citazioni che li aiutano a posizionarsi al primo posto nelle query di ricerca locale.