SOCIETA

LinkedIn

LinkedIn è un social network usato principalmente per lo sviluppo di contatti professionali. Segui i nostri consigli per far crescere la tua pagina LinkedIn e far crescere i tuoi contatti.

  • step 01 Crea il tuo profilo su LinkedIn e costruisci la tua rete professionale di contatti

    Compila una elenco di parole e frasi di ricerca che il tuo pubblico di riferimento utilizza per individuare i tuoi prodotti e servizi.

    Collegati al sito di LinkedIn e crea il tuo account personale. Ora rivolgiti a quegli utenti con cui hai instaurato un solido rapporto lavorativo e chiedi loro di recensire il tuo operato, la tua azienda o un tuo determinato prodotto. Assicurati che anche i dipendenti ( sia i tuoi che quelli dei tuoi clienti ) facciano parte della tua rete di contatti.
    Devi usare il tuo profilo LinkedIn come se fosse una landing page, al suo interno potrai:

    • Includere URL coerenti con il tuo profilo
    • Utilizzare link con il testo di ancoraggio
    • Aggiungere parole chiave nella sintesi del profilo
    • Aggiungere parole chiave nelle sezioni: specialità, esperienza e tutte le altre categorie di descrizione.
    • Aggiungere un’immagine (es. logo dell’azienda) nel tuo profilo

    Per ottenere risultati da LinkedIn bisognerà applicarsi come in tutte le altre operazioni di marketing quindi maggiore sarà la tua attività e interazione e maggiori saranno i risultati.
    Ti consigliamo di sincronizzare i post del tuo blog al tuo profilo, di aggiornare frequentemente il tuo profilo direttamente dalla dashboard di LinkedIn e di sfruttare la funzione Question and Answer (Domande e Risposte) per rispondere alle domande degli altri utenti e porne di tue.
    Abbi cura di ottimizzare il tuo profilo per parole chiave rilevanti e pertinenti e cosa più importante rendi il tuo profilo pubblico per permettere ai motori di ricerca di classificare sia i post che pubblicherai che il tuo profilo stesso.

  • step 02 Crea una community su Linkedin

    Crea un gruppo di LinkedIn e costruisci una community

    Ora che il tuo account è pronto, crea un gruppo inerente al tuo settore e non esclusivamente per la tua azienda, così facendo avrai maggiori probabilità che le persone entrino in quel gruppo in quanto tutti gli utenti avranno la possibilità di accedervi.
    Con la creazione di un gruppo per il tuo settore, sarai in grado di massimizzare il tuo raggio d'azione oltre la rete. All'interno del gruppo potrai postare i tuoi lavori/prodotti, avviare discussioni, condividere notizie e creare sottogruppi.
    Occorre un impegno mirato e costante per far crescere il gruppo, un ottimo punto di partenza è quello di invitare tutta la tua rete attuale.
    Ogni qualvolta che un utente si unirà al tuo gruppo genererà un news feed nel suo profilo e grazie a questo evento tutti i suoi contatti sapranno della tua esistenza! Creando un gruppo avrai il grande vantaggio di poter accedere agli indirizzi e-mail degli iscritti dandoti quindi l’opportunità di rimanere in contatto con il gruppo man mano che si svilupperà.
    Per monitorare il successo del gruppo, dovrai effettuare la tua analisi LinkedIn che consente nel:

    • Verificare il numero dei membri ogni settimana e tenere traccia della dimensione del gruppo in un foglio di calcolo
    • Monitorare il tasso di click through (consigliamo il sito bitly.com) dei link nei tuoi annunci.
    • Misurare il traffico, i lead e i clienti ottenuti da LinkedIn nel tempo.
  • step 03 Iscriviti ai gruppi inerenti alla tua attività

    Iscriviti ai Gruppi LinkedIn relativi al tuo settore

    I gruppi di LinkedIn coprono una grande varietà di tematiche, cerca i gruppi inerenti al tuo business e unisciti a loro.
    Tieni traccia dell'attività dei gruppi a cui ti sei unito per trarne spunti interessanti, puoi anche richiedere di ricevere una e-mail giornaliera contenente il riassunto dell'attività del gruppo nel caso tu non abbia il tempo per seguire il tutto direttamente.
    Contribuisci attivamente al gruppo al quale ti sei iscritto: mostra le tue competenze ed esperienze nelle discussioni.
    Cerca di indirizzare i lettori ai post su tuo blog nel caso qualcuno di essi risponda alle domande di un utente e ricorda che tutti i membri del gruppo sono potenziali clienti!